Categorie
Motore - 1

Verifica pilotaggio bobine IAW 5AM – 59M

In particolare sulle Marelli IAW 5.9M e le IAW 5AM-HW103 (Monster 1000 e Multistrada 1000 DS prima serie) si possono avere problemi alla centralina elettronica che, ad un certo punto, inizia a far funzionare il motore ad un cilindro o inibire l’avviamento. Il tutto condito con la spia di avaria motore fissa. Accade anche che il problema si possa presentare sulle più robuste Marelli IAW 5AM-HW610, in particolare se si causa un qualche cortocircuito. Alcune diagnosi non riescono nemmeno ad identificare il problema che invece dovrebbe riportare questi codici errore EOBD:

  • P0351 – bobina di accensione A primario / secondario malfunzionamento del circuito
  • P0352 – bobina di accensione B primario / secondario malfunzionamento del circuito

Dando per scontato che si siano fatte preventivamente tutte le prove possibili su cablaggi, collegamenti, fili, candele e bobine, il problema è da ricercare direttamente sulla centralina. Premetto che se si riscontrasse un problema del genere è consigliabile sostituire in toto la centralina. Alcune aziende sono in grado di effettuare una riparazione sulla centralina che andrà materialmente aperta e ripristinata a livello hardware, ma il costo di una centralina funzionante usata e rimappata effettivamente da una garanzia maggiore sulla sua durata.

Smontata la centralina dalla moto, piazzatevi su un piano elettricamente isolato e privo di cariche elettrostatiche. Vi consiglio di usare un tappetino in silicone (reperibile nei negozi di aricoli per la casa!). Per la verifica è sufficiente utilizzare un multimetro con la funzione di verifica della continuità e visualizzazione della resistenza. Sostanzialmente si tratta di verificare che fra i due pins che pilotano le bobine e la massa della centralina ci sia una determinata resistenza.

I pins della centralina che si dovrà andare a cercare per la verifica si trovano sul cablaggio “ENGINE” e sono i numeri 10 (bobina cilindro verticale) e 38 (bobina cilindro orizzontale)… ben evidenziati in foto da due freccine rosse!

Impostate il multimetro sull funzione di verifica della continuità e posizionate il puntalino del positivo su una delle viti che trattengono la piastrina di metallo alla centralina. Con il puntalino del negativo andate ad intercettare, uno alla volta, i due pins (10 e 38). Fate attenzione che il contatto dei due puntalini sia ben preciso e stabile in modo da apprezzare al meglio il valore di resistenza che, se tutto in ordine, dovrà essere compreso fra i 0.450 ed i 0.550 Ohm. La lettura del valore si stabilizzerà dopo alcuni secondi. Verificate con attenzione che la lettura del valore sia ben stabile e fissa.

Nel caso che:

  • si riscontri un valore al di fuori della range previsto
  • ci sia continuità
  • non ci ia continuità
  • si abbia un valore diverso del valore letto fra i due pins 

la centralina sarà da sostituire. Il problema è solitamente causato da un ritorno di corrente in centralina dovuto ad un corto circuito, alla schermatura dei cavi candele o delle bobine difettosa… verificate sempre lo stato di bobine, candele e relativi cavi e cablaggi prima di utlizzare una centralina nuova!