Categorie
Motore - 1

Revisione pompa olio

a pompa olio è un elemento fondamentale per il funzionamento del motore. Grazie a lei tutto il motore riesce a funzionare in modo corretto: a partire delle bronzine dell’imbiellaggio, gli alberi a cammes, il cambio, i pistoni… tutto deve essere lubrificato. Alcune parti con dell’olio a pressione, altre è sufficiente a caduta. Chiaramente, le parti soggette alla lubrificazione a pressione sono anche le più delicate e le prime ad essere raggiunte dall’olio dopo essere passato dalla pompa e dal filtro a cartuccia. Questo componente è solitamente molto robusto ed affidabile, dura praticamente più dell’insieme motore nel suo complesso. In sede di recisione, chiaramente, non è assolutamente sbagliato sottoporla ad un attento controllo. La pompa in esame proviene da un motore 1000DS, con valvola by-pass incorporata. I modelli più vecchi non hanno la valvola by-pass incorporata, ed alcune hanno piccole differenze a livello di ingranaggio conduttore e rasamenti di montaggio di quest’ultimo ma sostanzialmente sono tutte uguali nella loro parte interna.

Questo è il lato che normalmente resta nascosto, quando si smonta il semicarter frizione. La prima prova da farsi è semplicissima: ruotate a mano l’ingranaggio. Non si dovranno percepire impuntamenti, momenti di forzatura o rumori anomali ma semplicemente il suono degli ingranaggi all’interno della pompa che ruotano senza sfregare fra di loro e senza rumori anomali lungo tutta la rotazione dell’ingranaggio esterno. Per aprire la pompa si dovrà iniziare con lo smontare l’ingranaggio esterno.

Sul lato è semplice individuare il tappo della valvola by-pass che, grazie ad una molla calibrata, apre un passaggio all’interno della pompa olio che fà tornare l’olio in sovrapressione all’interno della coppa dell’olio.

Fermate la pompa olio in una morsa da banco, tamponata con del materiale morbido per evitare di rovinare il corpo pompa. Sfilate l’anello seeger con una pinza adatta e quindi smontate dall’alberino la rondella speciale/distanziale che si trova appena sotto.

Ora, con taaaaanta pazienza, un giravite a testa piatta di piccole dimensioni ed una pinza a becco dritta, sfilate l’anello di tenuta dell’ingranaggio dalla sua cava di impegno. Ripeto, serve pazienza e precisione per riuscire a sfilarlo, facendolo ruotare all’interno della cava sino a far coincidere una sua estremità libera con lo spazio dell’ingranaggio che serve per centrarlo con la chiavetta ed avere così un punto libero su cui far leva con il giravite.

Ora si potrà togliere l’ingranaggio semplicemente sfilandolo a mano. Con una pinza a becco dritta sfilate la chiavtta di centraggio dalla sua cava e quindi con l’ultimo anello seeger con una pinza adatta.

Girate la pompa e fermatela in morsa. Con una chiave a brugola da 6 mm svitate il tappo della valvola by-pass. E’ piuttosto duro da sbloccare in quanto ha un passo fine ed è chiuso con della Locktite. Sfilate il tappo e la molla. Svitate le sei viti che chiudono il corpo pompa olio utilizzando una chiave a brugola da 5 mm.

Aprite il corpo pompa olio. Girandolo, potrete vedere che la valvola by-pass vera e propria rimane incollata nella sua sede di lavoro a causa dell’olio residuo presente nella pompa. Ruotate il tappo con il foro di lavoro della molla verso il piano dl banco di lavoro, due colpetti ed ecco che la valvola esce libera. Pulite tutto con la masisma cura, usando degli stracci o carta e del prodotto dewatering tipo il WD40 o il PLR250.

Ecco il coperchio smontato (lato interno in vista), le sei viti di chiusura e l’assieme valvola by-pass smontata e posizionata così come dovrebbe lavorare all’interno della pompa olio.

Corpo pompa con gli ingranaggi al suo interno. Per smontarli basta semplicemente sfilarli, magari aiutandosi con una pinza a becco dritta.

Sfilati gli ingranaggi pulite accuratamente tutto l’interno del corpo pompa. Le piste su cui lavorano gli ingranaggi devono apparire perfettamente lisce, senza crepe o scalini o evidenti segni di usura.

Altra bella foto d’insieme… controllate tutto con la massima attenzione. I denti degli ingranaggi non devono avere nessun segno di usura o eventuali danni visibili, così come pure la parte mobile della valvola by-pass.

Una volta tutto ben pulito e sgrassato, si potrà effettuare alcune misurazioni necessarie per completare la revisione della pompa olio. Anzitutto reinfilate gli ingranaggi nelle loro sedi. Il primo controllo riguarda il gioco che hanno gli ingranaggi nelle loro sedi di lavoro della pompa. Verificate, utilizzando uno spessimetro, su tutto l’arco di circonferenza che impegnano (controllo da effettuare per entrambi gli ingranaggi) che non ci sia un gioco superiore a 0,10 mm.

Secondo controllo: il gioco fra i denti degli ingranaggi non deve essere superiore a 0,10 mm..

Ultimo controllo: appoggiate il coperchio della pompa come mostrato nelle immagini e tenetelo ben fermo. Il gioco presente tra gli ingranaggi ed il coperchio della pompa non deve essere superiore a 0,07 mm.. Nota dolente del tutto: nel caso si riscontrassero dei giochi superiori a quanto prescritto, sarà necessario sostituire l’intero corpo pompa… ma è una sostituzione che permetterà al motore di macinare altre migliaia di chilometri in sicurezza!!

Nell’eseguire il rimontaggio, abbiate cura di riposizionare tutte le parti come previsto. Sulla filettatura del tappo di chiusura e tenuta della valvola by-pass deve essere messa della locktite a tenuta media in modo da garantirne la tenuta ed il serraggio, da effettuarsi a 22NM. Verificate che la valvola all’interno del coperchio sia ben posizionata e che sia libera di scorrere nella sua sede di lavoro spingendola dalla parte che si affaccia nello spazio a forma triangolare che vedete sul coperchio della pompa – parte sinistra – nella foto.

Posizionate quindi il coperchio sul corpo pompa e serrate i sei bulloni con testa a brugola da 6 mm. a 10NM seguendo un ordine diagonale incrociato. Fate attenzione a posizionare correttamente tutte le rondelle, rasamenti e seeger, non per ultimo il distanziale sopra l’ingranaggio che deve avere la cava centrale rivolta verso l’ingranaggio per poter ospitare al suo interno l’anello di tenuta fermato sull’alberino dell’ingranaggio. Una volta montato tutto verificate che l’ingranaggio di comando della pompa olio ruoti liberamente e senza impuntamenti o rumori anomali. Prima di rimontare la pompa sul motore riempitela d’olio motore.